Carlo Pestelli

home vita testi dischi concerti stampa contatti foto link

Carlo Pestelli: Testi delle Canzoni

Carlo Pestelli: Radio bugliolo

  RADIO BUGLIOLO
  
  benvenuti, e prendete posto sul divano in pelle umana
  è qui che tirano il collo al pollo arrosto, io sono il primo 
	della settimana
  state comodi, di là dal vetro? tanto seduto qui rimango io
  ad offrirvi lo spettacolo segreto di vedere una faccia nelle mani di dio
  il maggiordomo, però, mi guarda preoccupato
  saranno i trent'anni o il muso nero che abbiamo in comune
  tiene gli occhi molto bassi
  non sembra che c'entri in questa festa in costume
  
  e dopo un pugno che gli tiro, e un altro ancora
  mi sono addosso dieci o più persone
  c'è una sirena che fischia la mia ultima ora
  potete accendere la televisione
  
  dead man walking
  sa di sangue questa sera la tv
  dead man walking
  radio bugliolo non canta più
  
  è una storia sentita mille volte di un padre che gli indica la strada
  e gli dice "figlio, allargati le spalle ovunque il vento vada"
  è una storia subita troppe volte dai forzati della legge del bastone
  che si danno appuntamento tra le maglie del silenzio di una prigione
  
  ma nel mondo che chiaman dei giusti stasera qualcuno protesta
  e accende candele che sanno il mio nome
  mentre volpi scodate senza più coscienza
  aumentano solo il volume della televisione
  
  dead man walking
  sa di sangue questa sera la tv
  dead man walking
  radio bugliolo non canta più

Note

Radio Bugliolo nasce da una notizia di cronaca risalente a qualche tempo fa, quando era in pieno svolgimento la campagna elettorale tra Al Gore e George Bush. Parla della pena di morte, in modo particolare della storia di un ragazzo entrato in carcere a 17 anni e ucciso a 33 dall'iniezione letale. In quel caso ricordo che si mosse un vasto movimento di opinione per scongiurare la diretta televisiva dell'esecuzione che era stata chiesta da alcuni delfini di Bush jr per lisciare il pelo all'elettorato più oltranzista.

Ultima modifica il 24-09-2007

Valid HTML 4.0 Transitional | Valid CSS! |